Gli Arcieri 🏹

🏹 Gli Arceri 🏹

Fabio
Ciao, sono Fabio, il fratello del Presidente. Pratico il tiro con l'arco perché, anche se magari non mi alleno molto, mi piace sentire le penne tra le dita e pensare di essere nel medioevo, immergermi completamente nelle sensazioni che mi fa provare. Mi sono iscritto con la Sagitta Viridis perché mi fido di mio fratello ed è inoltre un ottimo insegnante. La cosa che mi piace di più del tiro con l'arco è il confrontarmi con gli altri arcieri e vedere a che punto sono per migliorare di più. In ogni caso mi rilassa e mi lascia pensare.
Federica
Ciao tutti! Mi chiamo Federica e ho 10 anni. Ho iniziato questa avventura per curiosità e voglia di provare qualcosa di nuovo ed è bellissimo!!!
Federico
Ciao a tutti sono Federico, vice presidente dell'associazione, ho 25 anni e sono di Perugia. Sono un nerd con una smisurata passione per la musica, suono la chitarra e il pianoforte. Mi sono avvicinato al tiro con l'arco per pura curiosità e me ne sono innamorato da subito e nonostante le centinaia di cordate sul braccio ho sempre cercato di divertirmi e di rendere ogni esperienza indimenticabile. La tipologia di arco al quale mi sono avvicinato è quello nudo ovvero quello olimpionico senza l'utilizzo di stabilizzatori e mirino. Ah dimenticavo, adoro le gif dei gatti!
Francesco
Salve a tutti, sono Francesco e pratico il tiro con l'arco per divertimento, mi sono unito alla Sagitta Viridis grazie a Maurizio, che dopo avermi fatto provare il tiro con l'arco mi ha aperto un mondo dal quale sono rimasto affascinato! Una cosa che mi piace del tiro con l'arco è la sua capacità (almeno per me) di riuscire ad estraniarmi da tutto, rimanendo solo io, il mio arco, la mia freccia e il bersaglio. Una cosa che consiglio veramente a tutti di provare.
Gabriele
Salve a tutti, sono Gabriele e ho 20 anni, ho conosciuto il tiro con l'arco per puro caso ormai 8 anni fa, mi è subito sembrato uno sport/passatempo molto interessante quindi mi sono detto:" Perchè non provare?" Credo che non ci sia bisogno che sappiate la risposta! Il presidente tira grazie a me, i primi tiri glieli ho fatti fare io! (Sto ancora aspettando un paio di cene pagate da lui) P.s. Ho molti hobby tra cui leggere libri, guardare film/serie tv... gli arcieri sono sempre i più fighi
Giada
Ciao a tutti! Io sono Giada, la Segretaria dell'Associazione. Ho 22 anni, sono di Perugia e nella vita faccio tante cose. Scolpisco, disegno, suono la batteria, fotografo, lavoro in un locale, mi occupo di nail art e amo viaggiare. Da come credo si possa intuire da ciò che ho scritto, sì, sono innamorata dell'Arte e di tutto ciò che abbia a che fare con essa. La mia passione per il tiro con l'arco è nata quando ero molto piccola. Amavo guardare le Olimpiadi ed il tiro con l'arco era il mio sport preferito. Per questo motivo quando sono venuta a conoscenza dell'Associazione sono subito corsa a provare di persona cosa significasse avvicinarsi a questo sport. Vedo il tiro con l'arco come se fosse una vera e propria arte fatta di eleganza e concentrazione ed invito tutti a provarlo almeno una volta nella vita, per poter anche loro sentirsi come mi sento io quando lo faccio, ovvero libera e felice.
Giulio
Mi chiamo Giulio Bernardo, sono un giocatore di rugby dilettante e faccio parte della squadra Guardia Martana Rugby. Suono la tromba nella Banda Musicale di Massa Martana. Ho iniziato a fare il tiro con l'arco perché ho guardato le Olimpiadi di Londra 2012 e mi ha appassionato la Nazionale Italiana. Ho conosciuto questa associazione e con loro mi sono trovato subito bene. Il tiro con l'arco per me è uno sport molto difficile, però mi sento rilassato quando ho l'arco nelle mani.
Ilaria
Ciao a tutti sono Ilaria e ho 20 anni, mi sono iniziata ad interessare al tiro con l'arco quando avevo circa 10 anni, il merito è stato di mio padre. Purtroppo dopo un' anno ho dovuto abbandonare per motivi di forza maggiore. Mi sono sempre piaciute le manifestazioni/rievocazioni storiche, fin da bambina guardavo sempre quel "mondo" con stupore ed ammirazione, e adesso pensare che né tornerò a far parte mi mette molta allegria. Ho scelto questa "famiglia" perché sono certa che sarà in grado di farmi crescere e divertire!!!
Lorenzo
Ciao, sono Lorenzo, è sono nuovo nel tiro con l'arco, penso sia uno sport rilassante e divertente.
Massimiliano
Matteo
Ciao a tutti mi chiamo Matteo , ho 12 anni e vivo a Roma. Ho iniziato il tiro con l'arco due anni fa durante il centro estivo e mi sono da subito appassionato. Insieme a mio padre Vanni stiamo condividendo questo sport e non vedo l'ora di mettermi alla prova in una competizione.
Maurizio
La mia passione per il tiro con l'arco nasce nel 2008, quando decisi di iscrivermi all'Arcus Tuder, la compagnia di arcieri di Todi, con la quale ho trascorso bellissimi anni, gareggiando in giro per l'Italia e togliendomi non poche soddisfazioni. Col tempo ho poi cominciato a sviluppare una passione particolare per la costruzione e ricostruzione, inizialmente di frecce e pian piano, complice l'inserimento nel settore formativo di ArcoUISP, anche di archi ecc. Ho fondato nel Settembre del 2014 la Sagitta Viridis, una realtà piccola ma che lentamente e con tranquillità si sta ampliando nel territorio massetano e che porta vanti ottimi progetti alternativi ai soliti sport normalmente diffusi. Personalmente col tempo ho scoperto di provare molta più soddisfazione nel sorriso di un allievo che centra il suo primo bersaglio che nel vincere una gara di campionato e mi dedico quindi attivamente più all'insegnamento che non al tiro competitivo. Spero di veder crescere sempre di più questa ancor piccola associazione, sia per numero che per valore quindi non vi resta che venire a provare, non costa nulla e potreste scoprire di avere un arciere in voi!
Raffaella
Mi chiamo Raffaella e vivo a Massa Martana. Ho molte passioni, troppe: gioco a pallavolo; suono il piccokino in Mib in 3 bande diverse; mi piace disegnare (specialmente abiti e bozzetti per tatuaggi); e sono una Fangirl di libri/ serie tv/ film. Mi ha spinto ad iniziare il tiro con l'arco, per l'appunto, il mio fandom preferito: Hunger Games. Cosí ho saputo di questa associazione emergente e mi sono detta: "Perchè non farlo? Posso diventare come Katniss!" (la protagonista del fandom, interpretata da Jennifer Lawrence, mio idolo)...e sinceramente piano piano sto diventando come lei! Per me il tiro con l'arco è la vita, letteralmente: tutti possono diventare arcieri, basta solo volerlo veramente! Ah, dimenticavo: sono una tipa gioiosa, allegra, alla quale piace scherzare, ma se mi fate arrabbiare potete dire addio a tutto! Sono la 1° classificata al tiro al bersaglio mobile, confermano gli altri associati! Quindi il gioco è bello quando si fa duro, e allora i duri cominciano a giocare!
Roberto

Salve, mi chiamo Roberto Fioretti e sono il papà di Maurizio . Era da un po' di tempo che avevo desiderio di provare il tiro con l'arco, ma ho sempre rimandato nel tempo. Poi un giorno mio figlio, a mia insaputa, mi ha costruito un arco e me lo ha regalato. Un bellissimo arco fatto a mano da lui. Ora mi sento pronto ad iniziare questo sport sano e a contatto con la natura; sono sicuro che mi divertirò con tutto questo team di giovani, perché mi sento giovane anche io.

Silvia
Ciao! Mi presento, sono Silvia e ho 22 anni. Come sono venuta a conoscenza del tiro con l’arco? Una persona mi coinvolse a provare, ho provato e mi è piaciuto. Con tanta pazienza e incoraggiamento sono riuscita a fare i miei primi spot che mi dicevano una sola cosa: “RIPROVA”. Il tiro con l’arco è una disciplina ragionata, profonda, ricca di introspezione, liberatoria e allo stesso tempo divertente. L’approccio al tiro con l’arco è una delle esperienze che raccomando di più a tutti. Tempo fa io e Maurizio fondammo quella che oggi è la A.S.D. Sagitta Viridis. L’associazione ora vanta molti arcieri, ognuno diverso dall’altro, ognuno con un arco dalla tipologia sia moderna che storica e ognuno speciale. Spero che ogni anno l’associazione possa crescere. Buone frecce a tutti!
Vanni
Ciao sono Vanni e vivo a Roma. Mi sono avvicinato al tiro con l'arco grazie alla curiosità di mio figlio Matteo con il quale abbiamo superato il corso base e stiamo trascorrendo dei bei momenti insieme. Ho scelto la Sagitta Viridis per due motivi: Logisticamente comoda essendo nativo di Montecastello di Vibio ed io e la mia famiglia trascorriamo dei periodi a Selvarelle nell'abitazione di mio suocero. Il secondo è grazie a Maurizio il quale ha dimostrato da subito la sua grande passione e la capacità di trasmettere questa disciplina sportiva.

I commenti sono chiusi.